Rinnovato il contratto provinciale dei docenti: comunicato unitario.

pubblicato 25 apr 2018, 14:48 da CISL Scuola


Scuola, firmato il contratto per circa 8.000 docenti; rinnovo nazionale, integrazioni provinciali per 4,8 milioni e "una tantum".

Le risorse per professionalità e impegno ma anche le innovazioni organizzative caratterizzano infatti il nuovo contratto di lavoro, per il triennio 2016-2018, per i circa 8.000 docenti delle scuole a carattere statale, che è stato firmato oggi dalle parti presso l’Agenzia Provinciale per la Rappresentanza Negoziale (A.P.Ra.N.).
Accanto agli adeguamenti tabellari previsti dal contratto nazionale, sono state previste alcune integrazioni migliorative provinciali. Queste ultime ammontano a 4,8 milioni ogni anno, per integrare l'assegno di flessibilità, ampliandolo anche ai supplenti brevi, ed il FUIS.

A questa somma si aggiunge l’attribuzione ai docenti di una somma, a titolo di "una tantum", per ciascuno dei due anni del biennio 2016 – 2018.

È una firma importante di un contratto per lungo tempo atteso, che rappresenta una tappa di una stagione di grandi innovazioni, richieste al personale della scuola trentina.

Le parti hanno stabilito di incontrarsi entro 60 giorni per definire alcune tematiche da negoziare, quali ad esempio: il part-time, il codice disciplinare, la maternità.

  

CISL SCUOLA                          FLC CGIL                     FGU - GILDA                          UIL SCUOLA

ĉ
CISL Scuola,
25 apr 2018, 14:48
Comments